Case Study: Coca-Cola Enterprises

Scarica PDF

Riduzione dei costi, del chilometraggio a vuoto e dell’impatto ambientale

Nel febbraio 2013, Coca-Cola Enterprises Belgium, unitamente alla catena di supermercati belga Colruyt e al trasportatore Vervoer Van Dievel, ha dato il via a un progetto di trasporto collaborativo ideato da CHEP nell’intento di ridurre il numero di camion vuoti immessi sulle strade.

La collaborazione sul fronte trasporti comporta una riduzione dei costi, degli sprechi di tempo e dell’impatto ambientale

L’azienda

Coca-Cola Enterprises, Inc. (CCE) è il principale produttore e distributore di bevande analcoliche dell’Europa occidentale. Come parte di questa organizzazione, Coca-Cola Enterprises Belgium distribuisce ogni anno 1,2 milioni di pallet di bevande a 11.000 punti di consegna.

La sfida

CCE collabora con CHEP da oltre trent’anni e durante le riunioni comuni per i progetti di business le aziende hanno iniziato a studiare i mezzi di rendere la supply chain CCE più efficiente e razionalizzata. CHEP ha suggerito il ricorso al suo programma di trasporto collaborativo.

La soluzione

Nel febbraio 2013, Coca-Cola Enterprises Belgium, unitamente alla catena di supermercati belga Colruyt e al trasportatore Vervoer Van Dievel, ha dato il via a un progetto di trasporto collaborativo ideato da CHEP. L’obiettivo consisteva nel ridurre il numero di camion vuoti immessi sulle strade dalle tre aziende in questione.

Sistema a circuito chiuso, risparmio sui costi

Dal proprio centro servizi di Bornem, in Belgio, CHEP ha esaminato le tratte di consegna gestite dalle tre aziende al fine di determinarne i punti di sovrapposizione e ideato un sistema a circuito chiuso. Ciò ha consentito a CCE di risparmiare sui costi di trasporto, in quanto Van Dievel prende in considerazione la riduzione dei chilometri a vuoto durante il calcolo dei costi, offrendo dunque a CEE una tariffa più competitiva.

Jan De Wael, Sales Director presso Van Dievel, conferma: “In veste di trasportatore preferenziale per Coca-Cola, effettuiamo giornalmente consegne a Colruyt. Il nuovo sistema comporta una diminuzione dei chilometri a vuoto, cosa che ci consente di trasferire alla clientela i risparmi conseguiti. Per i trasportatori, il pooling di pallet rappresenta una soluzione molto più conveniente, in quanto consente di eliminare gran parte degli eccessi burocratici”.

Vantaggi pratici e ambientali

Il trasporto collaborativo offre ulteriori vantaggi utili e significativi: il pooling di pallet e l’introduzione di un sistema a circuito chiuso non sono soltanto un sistema per risparmiare. In primo luogo, la diminuzione del numero di camion in entrata e in uscita dalla sede CEE ha consentito di ottimizzare le operazioni di carico e scarico.

In secondo luogo le aziende coinvolte nel progetto, tutte impegnate sul fronte della sostenibilità, hanno visto una riduzione sostanziale delle emissioni di CO2, pari al 30% annuo. Rispetto al periodo precedente alla collaborazione, i camion utilizzati hanno percorso annualmente 16.334 km in meno, cosa che ha comportato vantaggi di vasta portata sia per la supply chain che per l’ambiente.

Riduzione delle attività di amministrazione e gestione

La collaborazione fra CHEP e CCE comporta altresì una riduzione del carico amministrativo: CCE non si occupa più in prima persona di provvedere alla fornitura e riparazione dei pallet o di tener traccia dei livelli delle scorte e può contare sempre e comunque sulla consegna di pallet in eccellenti condizioni e sulla disponibilità garantita delle piattaforme necessarie a far fronte alla domanda stagionale.

Nelle parole di Rudy Goossens, Senior Manager, Transport presso CCE Belgium, “Far arrivare la merce alla clientela nei tempi stabiliti è una sfida logistica quotidiana. Il servizio di pooling di pallet offerto da CHEP semplifica significativamente questa complessa supply chain, consentendo al nostro personale di concentrarsi sulle attività principali”.

Ricerca piattaforme CHEP

Inserite I vostri dati di seguito.

  • Your entry is not of the correct length
  • Your entry should not contain any URLS
  • Campo obbligatorio
  • Your entry is not of the correct length
  • Your entry should not contain any URLS
  • Campo obbligatorio
  • Your entry is not of the correct length
  • Your entry should not contain any URLS
  • Campo obbligatorio
  • Your entry is not of the correct length
  • Your entry should not contain any URLS
  • Campo obbligatorio
  • Your entry is not of the correct length
  • Your entry should not contain any URLS
  • Campo obbligatorio
  • Your entry is not of the correct length
  • Your entry should not contain any URLS
  • Campo obbligatorio
Sei già cliente?:
If your download doesn't start shortly please click here

Seleziona lingua

Italy
Fatto

Paese o lingua errati?

Modifica Paese

Case Study: Coca-Cola Enterprises | CHEP Italia