Refresco

Scarica PDF

Maggiore efficienza, affidabilità e sostenibilità

Quando ha iniziato a rendersi conto di vari problemi legati al sistema dei pallet bianchi in iterscambio, Refresco si è rivolta a CHEP per una soluzione. Abbandonando i pallet bianchi, Refresco ha ridotto i costi e incrementato sostenibilità e soddisfazione della clientela.

Maggiore efficienza, affidabilità e sostenibilità: tutto grazie al passaggio dai pallet bianchi a CHEP

L’azienda

Refresco Gerber si annovera fra i principali imbottigliatori europei di bibite analcoliche e succhi di frutta. In Polonia dispone di quattro stabilimenti che producono complessivamente ogni ora circa 180.000 bottiglie in PET e contenitori in cartone, il cui contenuto va dall’acqua minerale alle bibite energetiche per sportivi al tè già pronto.

La sfida

Refresco si è rivolta a CHEP nel 2012 (prima della fusione con Gerber) nel tentativo di trovare una soluzione ai vari problemi posti dall’impiego dei pallet bianchi: qualità non omogenea, elevati costi di manutenzione e stoccaggio, gestione inventario complicata e così via.

La soluzione

Grazie al sistema di pooling CHEP, Refresco può noleggiare e condividere pallet di alta qualità, senza più essere costretta a provvedere in prima persona all’acquisto, alla manutenzione e allo stoccaggio delle piattaforme. Ciò ha comportato non solo una riduzione dei costi, ma anche un incremento della sostenibilità e della soddisfazione della clientela.

Come le soluzioni di pooling incrementano l’efficienza dell’intera supply chain

Condividendo le attrezzature con altre organizzazioni nell’ambito della propria supply chain, Refresco riesce a movimentare i propri prodotti in maniera più efficiente, migliorando nel contempo le relazioni con trasportatori e clienti. Noleggiando i pallet CHEP non è più costretta a dedicare tempo e denaro ad attività di manutenzione e stoccaggio e può contare sulla costante disponibilità delle attrezzature giuste al momento giusto.

A tutto ciò si aggiunge una maggiore trasparenza dei costi complessivi. Quando faceva uso di pallet bianchi, l’azienda aveva maggiori probabilità di dover far fronte a danni delle attrezzature, con conseguenti spese aggiuntive per la sostituzione delle merci danneggiate. I pallet CHEP offrono una qualità costantemente elevata, riducendo così il rischio di problemi alle consegne a causa di rotture dei pallet o danni ai prodotti: ne conseguono una riduzione dei costi, un incremento della soddisfazione della clientela e una maggiore sicurezza della supply chain.

Maggiore rapidità della rotazione delle scorte con i pallet espositori in plastica

L’impiego di pallet espositori in plastica (600 x 400 mm) ha offerto a Refresco una più ampia gamma di opzioni per la consegna di prodotti alla clientela.  Utilizzando questa tipologia di pallet di dimensioni inferiori, l’azienda riesce a controllare con maggiore precisione la quantità di merce spedita nell’ambito di una consegna e a far fronte molto più rapidamente alle richieste della clientela. Per i distributori, i pallet espositori consentono inoltre una più rapida rotazione delle scorte.

Ricerca piattaforme CHEP

Inserite I vostri dati di seguito.

  • Your entry is not of the correct length
  • Your entry should not contain any URLS
  • Campo obbligatorio
  • Your entry is not of the correct length
  • Your entry should not contain any URLS
  • Campo obbligatorio
  • Your entry is not of the correct length
  • Your entry should not contain any URLS
  • Campo obbligatorio
  • Your entry is not of the correct length
  • Your entry should not contain any URLS
  • Campo obbligatorio
  • Your entry is not of the correct length
  • Your entry should not contain any URLS
  • Campo obbligatorio
  • Your entry is not of the correct length
  • Your entry should not contain any URLS
  • Campo obbligatorio
Sei già cliente?:
If your download doesn't start shortly please click here

Seleziona lingua

Italy
Fatto

Paese o lingua errati?

Modifica Paese

Refresco | CHEP Italia