Intervistiamo l'esperta

Intervista a Marika Roncelli, Supply Chain Collaboration Manager di CHEP Italia

Quando arrivai in CHEP qualche anno fa, come responsabile trasporti in Italia, cominciai a lavorare sulle collaborazioni logistiche e devo direi che ne fui entusiasta fin da subito.

Le nostre soluzioni di trasporto collaborativo hanno tutte le caratteristiche per essere una sfida, un’innovazione vincente, una evoluzione e rivoluzione del modo di pensare al network e permettono di uscire dalle solite logiche di prezzo e negoziazione, che dominano il complesso mercato dei trasporti.

Quello che facciamo è dare un’opportunità di ottimizzazione ai nostri clienti e ai loro vettori, creando competitività economica e migliorando la sostenibilità dei loro trasporti.

Perché  e come siamo in grado di farlo?

Abbiamo valorizzato una delle cose ritenute più importanti in questa era digitale: i dati. Il volume di dati che riceviamo per l’attività di noleggio attrezzature, ci permette di un ampio punto di vista sullo spostamento di merci in tutto il mondo. Grazie a un tool di nostra proprietà, elaboriamo i dati per farli diventare un’opportunità.

Opportunità di ridurre i km a vuoto che giornalmente ogni vettore deve percorrere per spostarsi da un luogo di scarico al successivo luogo di carico, oppure opportunità di saturare meglio i mezzi di trasporto per alcune direttrici, evitando di trasportatore più aria che prodotto.

Per avere un’idea dell’impatto, nello scorso anno fiscale, CHEP Italia e i clienti che stanno partecipando a questi progetti, hanno risparmiato circa 950.000 km a vuoto, circa 810 ton di CO2 non emessa dall’atmosfera. Questo risultato con solo 28 clienti…le potenzialità sono enormi!

La sostenibilità non è solo economica o ambientale, ma anche sociale. I vantaggi sono infatti ripartiti su tutti gli attori: i clienti migliorano la competitività dei loro prodotti grazie all'ottimizzazione dei costi di trasporto, lo fanno riducendo il footprint e lo garantendo oefficienze operative al vettore, oltre che a possibili nuove collaborazioni e garanzia di flussi.

Poichè non è sempre facile per le aziende avere uno spazio dove poter lavorare insieme, scambiarsi idee e spunti, creare un progetto lavorando a più mani, CHEP si pone come facilitatore. Quello che facciamo è proprio guardare oltre il singolo network di ciascuno, affinchè si possano ottenere risultati nuovi che da soli non si potrebbe cogliere.

Sono progetti complicati?

Forse più a spiegarli che a realizzarli. Con l’esperienza abbiamo imparato a prevenire i possibili problemi durante le fasi di progetto e a saper rispondere in maniera molto flessibile alle esigenze di ogni cliente. Le collaborazioni creano una spirale positiva, se il cliente vede il beneficio poi tende a diventare sponsor del progetto e implementare altre tratte.

Come vediamo il futuro?

Queste iniziative sono all’interno della nostra innovazione strategica, ma vogliamo che diventino una costante parte integrante delle nostre proposte, raggiungendo il maggior numero di clienti possibile. Il prossimo passo sarà uscire dalla logica del singolo progetto per ampliare gli orizzonti e rendere la collaborazione parte integrante dell’attività quotidiana nostra e dei nostri clienti. Ci immaginiamo tavoli di lavoro sempre più ampi, con più attori e che portino sempre stimoli nuovi per un miglioramento concreto  e importante della supply chain.

Ricerca piattaforme CHEP

Inserite I vostri dati di seguito.

  • Campo obbligatorio
  • Your entry is not of the correct length
  • Your entry should not contain any URLS
  • Campo obbligatorio
  • Your entry is not of the correct length
  • Your entry should not contain any URLS
  • Campo obbligatorio
  • Your entry is not of the correct length
  • Your entry should not contain any URLS
  • Campo obbligatorio
  • Your entry is not of the correct length
  • Your entry should not contain any URLS
  • Campo obbligatorio
  • Campo obbligatorio

By submitting the form I accept CHEP data management according to CHEP privacy policy

If your download doesn't start shortly please click here

Seleziona lingua

Italy
Fatto

Paese o lingua errati?

Modifica Paese

Intervistiamo l'esperta | CHEP